Soggiorno

Libreria e arredamento: idee e consigli per abbellire la tua casa

La libreria è un oggetto d’arredamento che non dovrebbe mai mancare all’interno di nessuna casa. Solitamente si usa per abbellire il soggiorno, ma potrebbe trovare posto anche nello studio o in camera da letto. E non è neanche detto che non si possano avere in tutte e tre le stanze, ma di modelli diversi a seconda di come vuoi decorarla.

Ci sono diverse tipologie di librerie tra cui scegliere. La funzione principale è quella di contenere libri, ma potrebbe essere usata anche per esporre cd, dvd, foto, trofei o anche un piccolo giardino pensile. Non è neanche detto che debba trattarsi di un semplice oggetto di arredamento. Ci sono alcune case in cui la libreria viene usata come parete divisoria in maniera scenografica. Soprattutto per i monolocali o gli appartamenti di piccole dimensioni, questa rappresenta una soluzione originale e creativa.

In questo articolo abbiamo raccolto alcune idee su come arredare una libreria da salotto, idee che potresti tranquillamente sfruttare anche per lo studio o per un’altra stanza. Parleremo di come rendere la libreria protagonista dell’arredamento e dei diversi modelli che esistono e che potrebbero dare un tocco di design più particolare alla tua casa.

Idee per librerie da soggiorno: la libreria a parete

Alcuni dei soggiorni più belli che si vedono in giro hanno una grande libreria come elemento d’arredo centrale che cattura su di sé tutta l’occhio di chi entra.

Le librerie imponenti sono quelle che occupano una o più pareti della stanza. È chiaro che se sei un lettore forte, studi per professione e hai la casa piena di libri, ti conviene ricreare una piccola biblioteca domestica nel tuo salotto. Potresti optare per sistemare delle librerie lungo (quasi) tutto il perimetro della stanza. Se la metratura lo consente, potresti anche acquistare una libreria ad angolo.

Il colore della libreria deve essere in linea con lo stile d’arredamento che hai scelto per il tuo salotto. Puoi scegliere se inserire una libreria tono su tono, ovvero uguale al colore delle pareti, oppure se andare per contrasto. Questa cosa ti sarà possibile soprattutto se hai un soggiorno moderno o in stile industriale.

Se scegli una libreria a parete, potresti pensare a un modello che incornici la televisione. Soprattutto se scegli di inserire la libreria sulla parete d’accento, questa soluzione può ritornarti alquanto utile. Il mobile da te selezionato potrà contenere non solo libri, ma anche cornici e altri complementi d’arredo.

Altri modelli di librerie

Non per forza si deve scegliere una libreria che ricopra un’intera parete. Ci sono moltissime altre soluzioni altrettanto belle dal punto di vista estetico.

Un modello particolarmente originale è la libreria ad albero che ha i rami posti in obliquo in modo da creare dei ripiani stabili e allo stesso tempo originali. È ottima all’interno di un soggiorno moderno.

In commercio esistono moltissimi modelli di piccole librerie che giocano con le forme geometriche, dando al mobile un movimento che altrimenti non avrebbe. Anche queste tipologie sono adatte a un tipo di arredamento moderno. Questi modelli sono molto utili nel caso in cui serva una libreria multitasking i cui scaffali servono non solo a contenere libri, ma anche oggetti vari da decorazione.

La libreria modulare

Le librerie modulari sono quelle che possono essere costruite, implementate e modificate nel corso del tempo perché i singoli pezzi si uniscono tra di loro. In commercio ce ne sono tantissimi modelli diversi dal punto di vista della grandezza, delle forme e dei colori. A te non resta che scegliere quella più adatta al tuo soggiorno (o al tuo studio/alla tua camera da letto) e montarla nel modo che ti ispira di più. Oggetti simili ti consentono anche di variare nel tempo. Nel caso in cui tu abbia voglia di rinnovare qualcosa in casa, puoi sempre cambiare la disposizione della tua libreria modulare. Inoltre, avere qualche libro in più non dovrebbe essere un problema: puoi sempre aggiungere un pezzo alla tua libreria.

La libreria a zig-zag

La libreria a zig-zag ha questa forma molto particolare che la rende movimentata e piacevole da guardare. La puoi trovare formata da diversi materiali e in diversi colori. La grandezza della “z” varia e sta a te decidere come riempirla. Ci sono alcuni modelli che hanno dentro la libreria anche degli spazi chiusi che possono rivelarsi essere dei veri e propri cassetti preziosi per contenere documenti o altro.

Non dimentichiamoci delle mensole!

Le mensole sono un’altra soluzione molto utile da applicare quando si ha poco spazio in casa, ma molti libri da sistemare. Esse sfruttano le altezze, non occupando la superficie della casa.

Sei sei preoccupato/a che si tratti di una scelta poco creativa e interessanti, dobbiamo contraddirti. Puoi sempre ragionare su come posizionarle, inventandoti una disposizione originale e non scontata. Inoltre, ci sono delle mensole colorate di piccole dimensioni che possono essere montate a poca distanza le une dalle altre. Se nel mezzo metti dei libri in orizzontale di grandezza simile, potresti ritrovarti con una libreria invisibile appesa al muro. L’effetto è assicurato!

Come abbellire una libreria

Scegliere una libreria non è la sola cosa da fare. Bisogna anche arredarla e renderla piacevole alla vista.

Un modo per farlo è avere cura di sistemare i volumi sui ripiani con criterio e anche con un certo sguardo estetico. Puoi scegliere di sistemare i titoli in ordine alfabetico, raggruppandoli per casa editrice, per argomento oppure per forma e colore. La cosa importante è che sia tu a decidere: solo così potrai facilmente ritrovare i libri che cerchi.

Un’altra via per dare risalto alla tua libreria è l’illuminazione. Dando luce al mobile darai non solo un tocco di classe al tuo arredamento, ma ti sarà utile quando dovrai trovare un libro. Puoi scegliere tra strisce a Led e faretti posizionati sulla parte alta. Quando si è sotto Natale, queste luci diventano un ulteriore elemento d’arredo.

Come arredare una libreria senza libri?

Se, invece, non sei un amante della lettura, ma hai comunque voglia di inserire una libreria nel tuo soggiorno, non c’è problema! Ti basterà mettere sui diversi ripiani degli oggetti a te cari alternati a cornici, dischi, soprammobili e tanto altro. Puoi sbizzarrire la tua fantasia. L’importante è che non accumuli troppa roba e che tutto abbia un suo senso logico.

To Top