Il Feng Shui, arte orientale di origine cinese, non è una tendenza ma una vera e propria filosofia di vita. Pace, salute e prosperità sono i valori alla base del Feng Shui, termine cinese che significa, letteralmente, vento ed acqua.

L’obiettivo della teoria del Feng Shui è che le persone entrino in sintonia con l’ambiente circostante e vivano in armonia. I cinque elementi sono, infatti, al centro di questa disciplina. Nato nell’antica Cina, il Feng Shui ha rivoluzionate il modo di abitare, rendendo la casa un accogliente nido di relax e, al contempo, fonte di energia.

L’arredamento Feng Shui, con ambienti sobri, ordinati, ariosi e mai sovraccarichi, si basa su un principio tanto semplice quanto essenziale, ossia tenere in considerazione la presenza di campi magnetici ed energetici nella disposizione degli elementi d’arredo negli ambienti. Solo quando gli elementi sono in sintonia tra loro può essere garantito un flusso ottimale di energia. La scelta di arredi, accessori e complementi d’arredo, pertanto, è finalizzata alla creazione di ambienti equilibrati e confortevoli, che favoriscano il relax ed il benessere.

Ordine

L’ordine è fondamentale nell’arredamento Feng Shui, che si fonda sul concetto di decluttering, ossia organizzare lo spazio liberandosi una volta per tutte del superfluo, per rendere migliore la qualità della propria vita. Ostacolando il fluire delle energie positive, l’accumulo di oggetti inutili ed il disordine hanno ripercussioni negative sul benessere.

Colori

Nel Feng Shui, nulla è casuale. A partire dalla scelta dei colori delle pareti. Nella zona living, si consiglia di prediligere i toni caldi, come il rosso e l’arancione, che favoriscono l’allegria conviviale ed il dialogo. I colori freddi, come il blu ed il verde, sono adatti alle camere da letto, in quanto favoriscono il rilassamento. Il giallo è una tonalità energizzante, in grado di stimolare l’appetito, e pertanto, perfetta per la cucina. Il Feng Shui trova applicazione anche negli ambienti di lavoro e home office.

Materiali

I materiali del Feng Shui sono perlopiù naturali, come legno, pietra, metallo, pavimenti in parquet e porte scorrevoli e separé in carta shoji. Si sconsiglia l’uso di materiali plastici.

Luce

Il Feng Shui onora il ruolo benefico della luce naturale, veicolo di energia positiva. Sì, quindi, a grandi vetrate e lucernari.