Un affascinante connubio di materiali moderni ed elementi propri dello stile rustico caratterizza lo stile neorustico, o neo-rustic, in cui legno massello, pietra, mattoni a vista, arredi dal design contemporaneo ed oggetti decorativi campestri coesistono, conferendo un’atmosfera calda ed accogliente ad ogni ambente domestico.

Si tratta di uno stile decorativo in cui modernità, passato e recupero in chiave contemporanea si fondono armoniosamente. Materiali grezzi, come, ad esempio, il legno ed il laterizio a vista, ma anche i muri scrostati e la ceramica, vengono accostati a materiali freddi e moderni, come il metallo e la resina.

Elementi di recupero provenienti da cantine, mercatini dell’usato e botteghe degli antiquari vengono accostati a pezzi di design d’autore, creando un mix estremamente affascinante. Via libera, quindi, al recupero personalizzato.

Legno

Il legno è l’indiscusso protagonista di questo affascinante stile decorativo. Grandi tavoli in legno massello, altresì noti come farmhouse table, non possono mancare in una sala da pranzo in stile neorustico, dai toni neutri. Dai soffitti alle pavimentazioni, lasciate che il calore del legno abbracci e riscaldi la vostra casa.

Cemento e pietra

Pietra e cemento caratterizzano le tipiche case di campagna, e sono elementi essenziali se si desidera ricreare un ambiente neorustico. Sì, quindi, a pavimentazioni in cemento e rivestimenti murari in pietra.

Travi in legno a vista

Un grande classico dello stile rustico, le travi in legno a vista donano un tocco tradizionale agli ambienti dall’aria moderna e contemporanea. Qualora nella vostra abitazione non siano presenti travi in legno originali, è possibile installare al soffitto travi in legno anticato o con effetto legno ad hoc.

Mosaici

Via libera alle mattonelle idrauliche, che consentono di introdurre modelli ispirati a questo particolare tipo di rivestimento in case più moderne, con risultati di forte impatto, specialmente se abbinate a materiali come legno, ferro e cemento.