Dal carattere forte e deciso, lo stile d’arredo hi-tech abbraccia l’innovazione tecnologica e lo stile contemporaneo, acquisendone, però, solo alcuni tratti. La parola d’ordine di questo stile è la praticità finalizzata al comfort.

Si tratta di uno stile adatto agli appartamenti metropolitani, come loft ed open space. Non sono necessarie enormi metrature. Lo stile hi-tech si può adattare anche a piccoli spazi, come monolocali ed appartamenti con suddivisioni interne delle aree funzionali.

In una casa hi-tech tutto è ordinato, facile da pulire, efficiente e funzionale, dalla lavastoviglie al piano cottura, dall’impianto di riscaldamento al televisore. Dinamicità ed evoluzione caratterizzano la casa high tech, all’avanguardia in tema tecnologico e, pertanto, aperta ai cambiamenti.

Tra gli elementi distintivi dello stile hi-tech è possibile individuare:

  • materiali innovativi, per rivestimenti ed arredi;
  • elettrodomestici ad alte prestazioni;
  • impianto elettrico e di riscaldamento all’avanguardia;
  • impianto domotico;
  • sistemi tecnologici avanzati;
  • sistemi, apparecchi e impianti a basso impatto energetico;
  • linearità delle forme;
  • nuance neutre;
  • serigrafie o stampe digitali;
  • assenza di decorazioni superflue;
  • luce.

L’impianto elettrico è integrato con un impianto domotico, che consente di controllare e comandare a distanza i dispositivi elettronici ed i sistemi di videosorveglianza.

Al centro della scena abbiamo anche sistemi audio-video di ultima generazione, con TV Led, casse, lettori multimediali e hi-fi.

Materiali

Tra i materiali principali di pavimenti e rivestimenti in stile hi-tech abbiamo:

  • acciaio, in grado di donare sensazioni di pulizia e ordine;
  • cemento;
  • resine;
  • Corian;
  • Silestone;
  • hi-macs;
  • laccati lucidi;
  • metalli;
  • rivestimenti sintetici.

Per gli arredi e per gli imbottiti, invece, va per la maggiore l’Ecofirek, ultima frontiera in fatto di microfibre.

Palette cromatica dello stile hi-tech

Quanto alla scelta dei colori, lo stile high tech ricorda lo stile minimal, con predilezione per le nuance neutre, pacate e riposanti, come il bianco, il nero, il grigio ed il color sabbia. Le note di colore sono concesse a piccole dosi.