Lo stile etnico è uno dei più richiesti degli ultimi anni, e anche per il 2019 sono diverse le persone che desiderano personalizzare il loro salotto e soggiorno utilizzando i colori e le stoffe che identificano questo stile.

Per realizzare un soggiorno in stile etnico è possibile utilizzare diversi complementi d’arredo come quelli in legno rustico o comunque dal sapore etnico. Non solo, ci sono anche le stoffe dai coloro avvolgenti e caldi, i cuscini morbidi e i quadri che rappresentano lo stile.

Se hai deciso di creare un salotto in stile etnico allora devi sapere che questa può essere un’attività molto divertente perché ti permette di ricreare un’ambiente folkloristico e culturale diverso dal solito. 

A chi è consigliato lo stile etnico?

Scegliere uno stile d’arredamento etnico per il proprio salotto permette di rispecchiare al meglio i gusti e i desideri di coloro che vivono in questa stanza. Le persone che amano scoprire e viaggiare in luoghi diversi dal solito, che hanno tanti souvenir provenienti da queste destinazioni sono quelle che potranno ottenere maggiori vantaggi da questo stile d’arredamento. 

Infatti, con lo stile etnico puoi ricreare un’ambiente che possa valorizzare la passione per luoghi esotici, asiatici oppure per quelli africani. Quindi lo stile etnico permette di ricreare un’ambiente con diversi stili, l’importante è scegliere quello che vuoi adottare nel momento in cui procedi ad arredare l’ambiente con nuovi mobili, colori e tessuti. 

In ogni caso, questo stile è consigliato a chi ama i colori, gli ambienti diversi dal solito e a coloro che vogliono un soggiorno unico dove predomina l’amore per la fotografia, per il design e per le novità. 

Quali sono i principali stili etnici tra i quali optare

Esistono diversi stili etnici tra i quali è possibile scegliere, come accennato però è meglio avere le idee ben chiare su quello che più si adatta al tuo stile di vita e ai tuoi desideri. Tra i principali stili etnici per il salotto troviamo:

Lo stile Africano: questo è certamente uno dei più adottati, e prevede l’uso di mobili in legno grezzo, vetrine, colori sul rosso e l’arancio, tendine colorate e quadri che rappresentano la bellezza dell’Africa.

Lo stile orientale: uno stile che sta prendendo piede principalmente negli ultimi anni, che segue molto le regole del feng shui e l’utilizzo di colori neutri come il bianco, il nero, il grigio e il perla. Molto apprezzati in questo stile i mobili bassi, tavoli in vetro, divani dall’aspetto rigido, e certo non possono mancare i bonsai e quadri che rappresentano la natura orientale o con scritte in cinese o giapponese. In molti scelgono anche di adottare delle lampade cinesi per dare più colore all’abitazione.

Stile indiano: se sei un’amante del Pilates e dello Yoga, e ti piacciono gli arredi indiani con i loro colori e tessuti, allora questo è lo stile adatto a te. In questo stile d’arredamento non devono mancare tavoli in legno bassi, cuscini colorati, tessuti pesanti ma dai colori intensi come il fucsia, l’azzurro, il verde e l’argento.

Stile marocchino: sempre predominato dai colori e dall’uso di sofà morbidi, cuscini colorati ed elementi d’arredo di origine marocchina, è uno stile molto adottato da chi vuole sentire vicino a sé la bellezza dell’Africa orientale.

Stile Europeo: negli ultimi periodi ci sono persone che optano anche per lo stile europeo, ad esempio sono diversi a farsi ispirare dalla bellezza della moda e dello stile parigino. Per ricreare quest’effetto si opta per colori chiari, nuance che vanno sul lillà e ricordano un po’ i campi francesi di lavanda. Lo stile europeo si può identificare anche con quello tedesco e austriaco con mobili tutti in legno e dettagli floreali.

Salotto in stile etnico africano: tra i più richiesti

Anche se come abbiamo visto esistono diverse tipologie di salotti, tra quelli che sono più richiesti troviamo il salotto in stile africano. Per creare un salotto in stile africano è possibile scegliere delle stampe che possano ritrarre le foreste con una vegetazione molto rigogliosa, oppure le popolazioni o i colori dell’Africa. Se vuoi realizzare un salotto etnico africano ti consiglio di optare per i cesti africani realizzati in bambù intrecciato, oppure puoi optare per tendine colorate e per cuscini dai colori che vanno dal rosso all’arancio. Infine, anche il divano dovrebbe essere sul rosso intenso per completare al meglio lo stile etnico africano. 

Dove si possono comprare i mobili in stile etnico?

I mobili in stile etnico sono molto importante se vuoi creare nel tuo salotto un’atmosfera veritiera. Infatti, non basta la scelta di una palette di colori convincente e in linea con lo stile etnico che hai prescelto, ma è necessario anche optare per un mobilio e per dei tessuti che possano adattarsi a questo. 

Per i mobili etnici il consiglio è di girare per mercatini e per negozi che vendono appositamente elementi d’arredo in stile etnico che può ricordare varie zone del mondo. Se cerchi delle proposte d’arredo in stile africano allora devi optare per le proposte dall’azienda la Maison du Monde che offre diversi spunti e idee in questo senso.

Se vuoi arredare in stile etnico, puoi trovare delle soluzioni interessanti anche direttamente online. Io ti consiglio di vagliare tutte le opzioni che puoi trovare sui siti etnici oppure anche su siti come ebay o etsy. Ad esempio, su Etsy si trovano molti oggetti fatti a mano e anche diversi prodotti che permettono di rendere il tuo arredamento etnico davvero autentico.

Infine, puoi optare per l’acquisto diretto di mobili o di oggetti dalla zona del mondo che più ti colpisce per il suo stile. Però in questo caso i costi potrebbero essere eccessivamente elevati a causa del trasporto di mobili pesanti. Inoltre, correresti il rischio che si rovinino durante il viaggio.