Arredamento

Come arredare casa in stile boho chic

Informalità, contaminazione, contrasti audaci e cromatismi esasperati caratterizzano lo stile boho chic, in cui si fondono suggestioni provenienti dall’Oriente, echi bohémien, anticonformismo ed atmosfere anni Settanta, che evocano uno stile di vita nomade, gitano ed itinerante.

Accogliente, scanzonato e disinvolto, lo stile stile boho chic è una rivisitazione in chiave moderna dello stile bohémien, che prevede il riuso creativo di arredi di seconda mano ed un’accurata selezione di mobili da acquistare nel circuito dei mercati di modernariato. Il risultato è un caos armonioso e multicolore.

Un elemento chiave dello stile boho chic è il tappeto oversize in fibre naturali, con richiami all’Asia ed al Medio Oriente. Immancabili in una casa decorata in stile boho chic sono i tradizionali batik balinesi, le stampe floreali ed i pattern di matrice etnica, con tonalità brillanti, frange e pon pon. Le piante con finalità decorativa trovano spazio in ogni ambiente, dalla cucina alla stanza da bagno.

Idee e spunti per arredare in stile boho chic

In una casa arredata in stile boho chic, il tradizionale divano della zona living è sostituito da un allestimento multicolor, con materassi leggeri, pouf, tappeti e cuscini di varie forme e dimensioni, all’insegna del relax e della spensieratezza. Sì ai soprammobili dal sapore esotico.

Nella zona pranzo, il legno ed il colore sono i protagonisti, con arredi vintage, tavoli in legno grezzo, finiture dalla forte personalità cromatica ed elementi decorativi dal sapore esotico.

Nella camera da letto, via libera al mix & match di pattern e tessuti patchwork, prediligendo le lavorazioni artigianali, i colori accesi ed i manufatti in cui è evidente la matrice grafica. Trova ottima collocazione in una zona notte in stile boho chic un letto matrimoniale con testiera alta e scenografica.

Le cromie vitaminiche e vibranti permeano anche la stanza da bagno, tingendo le pareti, i tappeti, le mensole porta-oggetti e perfino la vasca da bagno ed i sanitari, che rinunciano alla tradizionale finitura in porcellana a favore di nuance calde, con richiami ai colori della terra, come il marrone, il beige, il khaki, il verde oliva ed il rosso ruggine.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top