monolocale arredato

 

Anche gli spazi più piccoli possono essere accoglienti. Quando ci si accinge ad arredare un monolocale, la prima regola da seguire riguarda l’ottimizzazione dello spazio a disposizione. Prima di procedere all’acquisto di elementi d’arredo ed accessori, studiate bene la disposizione degli spazi. Ecco qualche consiglio per rendere gli ambienti accoglienti, a prescindere dai metri quadrati a disposizione.

Scegliete con criterio le cromie

Si consiglia di orientarsi su cromie neutre, tonalità tenui e colori pastello per pareti, mobili e tessili. Le cromie luminose, come l’azzurro, l’avorio ed il bianco, donano luce, ariosità e respiro all’ambiente, valorizzando gli spazi. Evitate di portare tinte forti o tonalità troppo scure nel vostro monolocale, che lo renderebbero opprimente e pesante, trasformandolo in una specie di scatola. 

Adatto ad un monolocale è lo stile coastal, una delle ultime tendenze dell’home decor, in tutto e per tutto simile allo shabby chic, ma che porta con sé il poetico fascino del mare, con mobili informali in legno bianco verniciato, materiali naturali come lino, rafia e vimini ed una netta predominanza del turchese abbinata al bianco.

Come arredare monolocale: attenzione alle proporzioni

Nell’arredare un monolocale, rispettate le proporzioni. Un mini appartamento di stile sembra più ampio ed arioso se gli arredi al suo interno sono commisurati agli spazi. Via libera, quindi, alle soluzioni salvaspazio come arredi a scomparsa, tavoli allungabili, mobili sospesi e letti a soppalco.

Sfruttate lo spazio in verticale

Mensole e scaffali di design sono i vostri migliori alleati per sfruttare al massimo lo spazio in verticale, decorando le pareti ed arredandole allo stesso tempo.

Delimitate le varie zone

Dividete gli spazi all’interno del vostro monolocale e delimitate la zona notte in modo discreto e ingegnoso con l’ausilio di pareti divisorie, tendaggi, drappi e librerie bi-facciali.

Illuminazione

In un monolocale di stile, l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale, in quanto può favorire l’idea di uno spazio dilatato. Collocati in posizione strategica, anche gli specchi aiutano a riflettere la luce.