Arredamento

Arredamento in stile anni Settanta: consigli e suggerimenti

Con le sue tinte pop, le forme sinuose ed i decori dai pattern floreali e geometrici multicolor, l’arredamento in stile anni Settanta riscuote ancora oggi grande successo tra gli appassionati dello stile vintage, ed è tornato prepotentemente di moda.

Il design offre infinite suggestioni per ricreare le vivaci atmosfere di quell’epoca che ha portato una ventata di innovazione nell’interior design, con un’esplosione di tonalità vitaminiche a permeare ogni ambiente, dalle pareti ai tessili.

Tinte pop

Il colore è un elemento centrale dell’arredamento in stile Seventies. Sì, quindi, ai cromatismi non ordinari ed alle tinte vibranti come il verde mela, il turchese, il giallo senape, l’arancione, il rosso ed il marrone. Via libera anche al bianco ed al nero, purché accostati a nuance vivaci, come il rosso, il viola ed il rosa.

Carta da parati

La carta da parati è un elemento chiave dell’arredamento in stile anni ‘70, con pattern floreali, motivi optical e forme geometriche originali. Se non ve la sentite di rivestire interamente le pareti, potete optare per una soluzione più soft, ricoprendo con la carta da parati solo lo spazio retrostante la testata del letto o il contorno di uno specchiera, un quadro o una porta.

Materiali

I materiali plastici sono i protagonisti dello stile anni Settanta, insieme alla pelle, al vetro ed al legno pregiato di teak o di pino. Le superfici sono lucide, con inserti in vetro e metallo.

Nella zona living non possono mancare le poltrone in pelle, con cuscini, accessori e tappeti dai colori accesi, ed un mobile bar compatto o dotato di un ampio bancone, con alti sgabelli dalla struttura in acciaio.

Per ricreare una cucina in stile anni Settanta, si consiglia di prediligere mobili in legno pregiato, colorato con tinte brillanti come il giallo, l’arancione ed il verde.

Nella stanza da trovano spazio lavabi colorati con rubinetti dorati, vasche barocche ed accessori stravaganti, mentre in camera da letto spiccano i pattern floreali, che decorano cuscini, tappeti, tende, coperte e trapunte.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top